subscribe: Posts | Comments | Email

Noto: Sherazade 23 Luglio-21 Agosto 2016

Commenti disabilitati su Noto: Sherazade 23 Luglio-21 Agosto 2016
Noto: Sherazade 23 Luglio-21 Agosto 2016

SHERAZADE: NOTO- 23 LUGLIO e 21 AGOSTO 2016

Al via la terza edizione di “”Sherazade, la notte più lunga” l’evento più atteso dell’estate netina che quest’anno raddoppia. Live Experience Noto, con il patrocinio del Comune di Noto, la O.R.O. Cooperativa Sociale Onlus e l’Associazione Culturale Badside Palermo  hanno messo in cantiere due date, il 23 luglioSherazade Preview” ed il 21 agosto 2016Sherazade – la notte più lunga”, all’insegna della migliore musica mediterranea, della contemporaneità e della commistione tra differenti stili musicali e generi artistici, edizione che si preannuncia ricca di grandi ospiti, di contenuti e soprattutto di divertimento per quanti sceglieranno il sud est come meta delle proprie vacanze.Full_pink

Gli artisti che si esibiranno nelle tre aree- la suggestiva Main area di Piazza Municipio e le numero 2 e 3 di via Silvio Spaventa e dell’ex Convitto Ragusa-, come da tradizione, sono davvero di spicco e frutto di un’accurata scelta da parte dell’Art Director Carmelo Toro. Qualche nome su tutti, in ordine cronologico: il 23 luglio la Preview di Sherazade 2016 vedrà ospiti i KUNSERTU, insieme in concerto dopo 21 anni, Ipercussonici,  i Lautari, Peppone canta De Andrè, ed ancora Luigi Zimmiti, in solo sax live con il dj set dei netini NOHL, il live dei Mezscal Project, il dj set di Jah Sazzah, la performance uomo/macchina dei catanesi Polosid ed il dj set di Franky O’. Senza tralasciare la sessione visual, curata da Vl Kar e Vj Sk4t di Hackspace Catania e gli spettacolari artisti di strada dello storico gruppo Buskers “Batarnù”.

Della data di agosto anticipiamo soltanto i nomi di  JAMES SENESE & NAPOLI CENTRALE, in tour col nuovo album “O’ Sanghe”(unica data in Sicilia), i siracusani Kebana, i Pupi di Surfaro ed un altro grande nome che verrà svelato solo nei prossimi giorni. A corollario tanti eventi tra cui spicca la “Warhol Edition” del Pop-Up Market 2016 all’interno del cortile dell’ex Convitto Ragusa.

La musica al centro e intorno una serie di attrazioni e spunti che renderanno queste due notti davvero speciali, incrementando il grande appeal che ha caratterizzato le edizioni 2014 e 2015 con decine di migliaia di persone che hanno trascorso tutta la notte nel centro storico della città barocca, animandolo fino all’alba, quasi come immersi in una magica e pacifica atmosfera d’inizio estate. Previste, infatti, alcune partnership, un esempio è quella con la mostra “Warhol è Noto, il Barocco immaginario”,  e momenti in cui anche altre parti della città verranno coinvolte nella frizzante atmosfera di Sherazade 2016, un esempio è piazza Bolivar, da cui prenderà l’avvio la data del 21 agosto con il live degli Animamediterranea, e la Piazza XVI Maggio, con l’esibizione della Compagnia Manouche.

IMG-20160718-WA0011Il personaggio femminile della raccolta di favole “Le mille e una notte”, quest’anno porta il volto di Jacqueline Kennedy Onassis perché Sherazade vuol simboleggiare la forza della fantasia che intende cambiare il mondo e per questo non è mai uguale a se stessa.

“L’idiosincrasia con questo mito tutto “mediorientale”, in fondo è solo apparente -dichiara l’Art Director ed ideatore della manifestazione Carmelo Toro-.  L’affermazione di un modo “occidentale” di vivere la libertà femminile è, ancora, solo il trait d’union con la declinazione Pop dei miti dell’immaginario collettivo, rappresentata dalla mostra “Warhol è Noto””.  Oltre che essere simbolo di civiltà e di personaggi che si incontrano al di là degli ostacoli spazio temporali, il mito di Sherazade ha infatti avuto sempre in sè elementi arabi, egiziani, persiani e persino indiani, ed anche in questo caso parliamo di porte aperte sui popoli, sui loro usi e sui loro costumi. “Coniugare questi due topoi, percepiti quasi come estranei ed antitetici, rappresenta la vera sfida culturale e concettuale dell’edizione 2016 de ”La notte più lunga” – chiude Carmelo Toro-. Noto e il sud est rappresentano una porta, quella sul Mediterraneo e i Paesi che in esso si affacciano”.

Gli organizzatori, sin dalla prima edizione, pongono come direttrici della loro azione due punti fermi: da un lato, l’impegno sociale e la sensibilizzazione verso le emergenze che investono il Mediterraneo (su tutte quella dei migranti) ; accanto a questi drammi, però, si staglia un messaggio positivo e di speranza: la consapevolezza di vivere in un vero e proprio Neo-Rinascimento Mediteraneo, grazie alle continue conferme di una terra che vuole rialzarsi, e vuol farlo attraverso la cultura e il turismo. “Sherazade 2016, la notte più lunga” ha infatti come Social Partners realtà quali Emergency Siracusa e Libera.

LogoHome Sud Home S.r.l. è il main sponsor dell’edizione di 2016, ma anche altre lungimiranti aziende hanno deciso di condividere quest’evento, avendo la possibilità, nelle due lunghe notti, di poter disporre di uno spazio dove incontrare e promuovere le proprie attività. In quel corretto spirito di partecipazione attiva e di promozione delle stesse imprese.
Sherazade 2016 è questo e molto altro e tutti i particolari verranno presto resi noti nel corso della conferenza stampa di presentazione di “Effetto Noto 2016”, in programma mercoledì 20 luglio alle ore 11,30.

Insomma per chi sta cercando ancora una meta per le proprie vacanze, per chi ama partecipare agli eventi più belli che si svolgono nella nostra Sicilia, e per tutti quelli che amano la musica, di genere diverso ma di qualità assoluta, Noto e Sherazade 2016 sono davvero imperdibili il 23 luglio e il 21 agosto.

Emanuela Volcan

 

Comments are closed.