subscribe: Posts | Comments | Email

Noto: Attività del Museo di Arti Effimere.

Commenti disabilitati su Noto: Attività del Museo di Arti Effimere.
Noto: Attività del Museo di Arti Effimere.

 Noto: Attività del Museo di Arti Effimere.

Noto, lì 20 luglio 2016 – Il Museo delle Arti Effimere di Noto dopo la mostra espositiva nei bassi dell’ex Convitto Ragusa protagonista nei giorni di Noto2016, è protagonista di diversi momenti divulgativi e formativi. Nato dall’idea di due Associazioni cittadine di maestri infioratori CulturArte, presieduta da Valentina Mammana, e Petali d’Arte, presieduta da Lucio Pintaldi, il Museo è il progetto sperimentale di raccolta, conservazione e condivisione della documentazione sulle manifestazioni di Arte Effimera nel mondo intero. Primo esempio assoluto di un luogo fisico ma anche virtuale dove poter conoscere incontrare per conoscere, usi, tradizioni e tecniche sulla realizzazione dei noti tappeti colorati che a Noto si declinano da 37 anni con i fiori e da qualche anno anche con il sale grazie ad eventi estivi, e non solo, dove gli stessi infioratori si cimentano e con ottimi risultati.

foto laboratorio museo Compito del Museo, e delle Associazioni culturali netine che lo hanno fortemente voluto, è quello di divulgare la conoscenza e la sperimentazione di queste forme d’arte e non solo sulla carta ma con atti e fatti concreti. Proprio questa settimana, infatti, è iniziato il progetto del laboratorio con la “Summer School” di Marco Saetta che per tre martedì di fila vedrà i bambini protagonisti nella realizzazione di un tappeto fatto di trucioli colorati (nella foto il gruppo di bambini, i loro insegnanti e i sacchetti con i trucioli colorati con le loro mani). Nel primo appuntamento di martedì 19, nei locali dell’Istituto Aurispa, che ospitano la “Summer School”, i bambini, affascinanti dall’esperienza che stavano per vivere,hanno innanzitutto appreso e poi messo in pratica le tecniche per la colorazione dei trucioli; nella seconda si approfondirà l’aspetto del bozzetto sul tema scelto dall’organizzazione, il libro della giungla, e l’ultimo vedrà i bambini realizzare praticamente il tappeto colorato. Manualità, creatività, fantasia e tecniche saranno richieste ai piccoli partecipanti della “Summer School” per un’esperienza indimenticabile. Il prossimo mese, 5,6 e 7 agosto il Museo uscirà dai confini territoriali della città di Noto e sarà ospite della città di Acireale nei giorni del Carnevale estivo.

 Emanuela Volcan

Addetto Stampa Museo delle Arti Effimere di Noto – 3476036027

Comments are closed.