subscribe: Posts | Comments | Email

Lezione di Cucina a Teatro: Dintorni e Contorni della Natura Iblea.

0 comments
Lezione di Cucina a Teatro: Dintorni e Contorni della Natura Iblea.

 

 

LEZIONE DI CUCINA A TEATRO: DINTORNI E CONTORNI DELLA NATURA IBLEA

Con Carmelo Chiaramonte, Margherita Chiaramonte, Corrado Assenza, Pippo Cicero

sabato 28 giugno – 20.30 – Teatro Comunale di Noto

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Corrado Assenza

Corrado Assenza

I “Dintorni e contorni della natura iblea” arrivano sul palcoscenico e lo trasformano nello spazio magico dell’alchimia culinaria di una trinità eccentrica ed irripetibile che promette prodigi culinari con i più semplici degli ingredienti, delle memorie e delle tradizioni: lo chef Carmelo Chiaramonte, sua madre Margherita e il maestro pasticciere Corrado Assenza saranno i protagonisti di un’insolita lezione di cucina – spettacolo, in programma sabato 28 giugno 2014 alle ore 20.30 al Teatro Comunale di Noto.

Ed è questo forse uno degli appuntamenti più attesi del week end di “MA(N)GIANOTO – Le tavole e i giardini gastronomici del Barocco”, festival di itinerari sentimentali, tra cucina domestica e agricoltura netina, che nasce quest’anno su iniziativa degli assessorati alla Cultura e al Turismo del Comune di Noto, nell’ambito della Primavera Barocca e degli eventi dell’Infiorata di Noto 2014, e di cui proprio Carmelo Chiaramonte è direttore artistico.

Per la prima volta, nella storico Teatro Comunale, il palco sorreggerà un tavolo da cucina e quattro fornelli, un’affollata varietà di pentole e i prodotti selvatici ed orticoli delle campagne di Noto. Tutto per una lezione “quasi” di cucina, che invita a riflettere sulle reali possibilità di riprendersi una dignità alimentare ed aromatica, attraverso conversazioni gastronomiche per riavvicinarsi alla natura e alla buona tavola coi televisori spenti e i mastri chef muti, per una volta.

Con il contributo di Pippo Cicero, dirigente della Regione Siciliana ed esperto di biodiversità agricola, che racconterà e mostrerà i prodotti orticoli di quest’angolo fantastico del sud est isolano, il cuciniere errante Carmelo Chiaramonte ne spiegherà poi gli usi e le ricette dal vivo. Margherita Chiaramonte, mater e alter ego gastronomico di Carmelo, modellerà i “pani giocattolo” e quelli da corteggiamento dell’antica tradizione iblea. Corrado Assenza, maestro pasticciere col pollice botanico, racconterà e preparerà le dolcezze semplici di frutti dimenticati e profumi a portata di mano, che spesso sfuggono ai nostri nasi distratti dalle ansie quotidiane.

Carmelo e Margherita

Carmelo e Margherita

Gli spettatori della lezione, verranno dissetati, a fine serata, dalle birre offerte dal birrificio artigianale modicano Rocca dei Conti. Durante la serata verranno presentate due birre speciali: una con il frutto più diffuso nel circondario ibleo, a base di carrube, e l’altra nata dalla collaborazione artistica tra Corrado Assenza e Rocca dei Conti.

La lezione-spettacolo sarà accompagnata da una selezione di immagini di Giulia D’Izzia. Dopo il tuffo nel passato, tra le rovine di Noto Antica, con l’escursione etnobotanica in programma per venerdì alle 17.30 con Fabio Morreale, MA(N)GIANOTO allungherà così un ponte verso il presente e si trasferirà nel cuore della città barocca, continuando a portare il pubblico dentro questo percorso di ridefinizione delle distanze tra gli uomini e l’identità gastronomica degli iblei.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *