subscribe: Posts | Comments | Email

NOTO: CERIMONIA UNUCI IN OMAGGIO DEL S.TEN. LUIGI ADORNO

0 comments
NOTO: CERIMONIA UNUCI IN OMAGGIO DEL S.TEN. LUIGI ADORNO

Un momento della Cerimonia in Omaggio al S.Ten. Luigi Adorno, Medaglia d’Oro al Valor Militare, al cui nome si intitola la Sezione UNUCI di Noto.

NOTO – MERCOLEDI’ 27 febbraio 2013, la SEZIONE UNUCI di NOTO ha iniziato le attività programmate per l’anno in corso con una semplice ma doverosa Cerimonia in OMAGGIO ALLA MEMORIA della Medaglia d’Oro al Valor Militare TEN. LUIGI ADORNO (Noto,17 Agosto 1917 – Avola,10 Luglio 1943), del cui eroico nome si fregia ed onora titolarsi.

Alle ore 10.30, in Piazza Municipio di Noto, una Delegazione degli Ufficiali e degli Amici/Aggregati ha deposto una corona d’alloro sulla lapide che nella sede municipale di Palazzo Ducezio ricorda ai Posteri il generoso sacrificio alla Patria d’un giovane Concittadino, Ufficiale dell’Esercito Italiano, caduto valorosamente proprio il 10 Luglio 1943 nell’adempimento del proprio dovere di difesa “ad oltranza”, mentre gli Anglo-Americani ci invadevano sbarcando sulle nostre spiagge durante la Seconda Guerra Mondiale.

La lapide e la corona d’alloro sotto i portici di Palazzo Ducezioa Noto

Fra i Rappresentanti delle varie Forze Armate sono intervenuti  quelli della 137^ Squadriglia Radar Remota di C/da Mezzogregorio in Testa dell’Acqua, col Comandante Magg. Giuseppe Canto, il 1° Maresciallo Luogotenente Concetto Marziano ed il 1° Maresciallo Calogero Villa; erano pure presenti il Comandante la Delegazione di Avola della Guardia Costiera Maresciallo Sebastiano Fortuna e la Polizia Municipale di Noto col Comandante Comm. Capo Carmelo Marescalco.    

   Commoventi sono stati i minuti sull’Attenti di Cittadini e Militari agli iniziali squilli  di tromba ed al suono del  famoso “Silenzio d’ordinanza”, dopo il quale – nel suo breve saluto a Tutti i presenti –  il Presidente prof. Biagio Iacono ha rievocato quei tragici momenti nel loro 70° Anniversario perché costituiscono il primo momento essenziale per una condivisa “Riflessione storica” di quel periodo, da effettuarsi  durante tutto l’anno – così come la Sezione UNUCI di NOTO ha già programmato in attività ed iniziative storico-culturali – augurandosi che l’Amministrazione Comunale possa condividerle per inserirle nelle pubbliche manifestazioni  cittadine sull’argomento prevedibili.

<< Se è vero – ha detto il Presidente –  che specie nel caso dell’Adorno condividiamo l’insegnamento del poeta Ugo Foscolo quando nei  Sepolcri  dice che  “Ai Generosi, giusta di glorie dispensiera è Morte…” e che se un “sasso” ne conserva il nome esso serve soprattutto ai Posteri perché Lo onorino e ne seguano l’esempio in Amor Patrio, ebbene questa Lapide non fu posta invano, perché ancora oggi essa costituisce un monito a ricordo anche per Noi! Proprio questo, espressamente, ci si era augurati e voluto con la festa del 4 Dicembre 1949, quando essa fu qui scoperta in una patriottica cerimonia che vide tutta la Città partecipare all’evento con un pubblico numeroso e commosso,  così come dimostra un fascicoletto di 40 pagine, da me ritrovato nella nostra Biblioteca, nel quale si descrive la Celebrazione commemorativa di quel giorno, che oggi  rinnoviamo con un’ulteriore corona d’alloro. Noi fra poco andremo ad onorare Luigi Adorno anche al Cimitero Monumentale, deponendo sulla sua tomba i fiori del nostro affettuoso ricordo, perché – col suddetto Poeta –  “ Ahi! sugli Estinti / non sorge fiore, ove non sia d’umane/ lodi onorato e d’amoroso pianto!” >>

E’ seguita la lettura integrale del Decreto di conferimento al S.Ten. Luigi Adorno della Medaglia d’Oro al Valor Militare, fatta dal Presidente Onorario col. Corrado Marescalco (All/1).

Il Sindaco di Noto, dott. Corrado Bonfanti, fra il Col. Corrado Marescalco ed il Ten.prof. Biagio Iacono

     In conclusione, il  Sindaco di Noto, dott. Corrado Bonfanti, ha avuto parole  di commossa partecipazione alla cerimonia di Omaggio alla M.O.V.M. S.Ten. LUIGI ADORNO, ed ha rivolto un sincero apprezzamento per l’iniziativa della Sezione UNUCI,riconfermando la piena disponibilità sua e dell’Amministrazione Comunale ad un’ampia collaborazione con gli Ufficiali ed Amici del Sodalizio netino. Subito dopo molti dei presenti hanno accompagnato la Delegazione che si è recata in visita al Cimitero per l’omaggio floreale previsto sulla tomba.

Nella serata dello stesso giorno 27 Febbraio 2013, nel salone della nuova Sezione, tanti dei Soci, Amici e Cittadini che avevano partecipato alla cerimonia mattutina, nonché diversi  Giornalisti della Stampa locale, si sono intrattenuti sulla figura e morte del Ten. M.O.V.M. LUIGI ADORNO partecipando alla “Riflessione storica” tenuta dal socio Gen. B. Dott. Michele Favaccio con  “Il sacrificio del S.Ten. Adorno e dei suoi Uomini”, in cui ha descritto magistralmente non solo la situazione strategico-militare dell’invasione anglo-americana in Sicilia Orientale (10-12 Luglio 1943) ma – inedito – anche l’accerchiamento invasore, da tre diversi fronti, contro il caposaldo difeso dal S.Ten. Luigi Adorno e la di lui eroica morte (All/2). 

Il monumento della Famiglia Adorno al Cimitero di Noto

Cimitero di Noto: Amici ed Ufficiali in omaggio presso la tomba di Luigi Adorno

Infine, il “Ricordo d’un Eroe” rievocato dal Ten. prof. Biagio Iacono ha chiuso la giornata celebrativa: il Presidente ne ha ricostruito la figura sulla scorta delle dirette testimonianze del tempo, accompagnando il proprio intervento commemorativo(All/3) con la proiezione d’immagini e documenti, frutto di sue semplici indagini storico-bibliografiche. 

   La Cerimonia d’Omaggio, di cui sopra, ci aiuti a meglio capire l’eroico valore di questo Giovane, del cui nome si fregia ed onora la Sezione UNUCI “S.Ten. Luigi Adorno”, che anche oggi  – come si scrisse allora – costituisce  “Onor d’Italia e della nostra bella Noto!”

 

 N.B: Gli ALLEGATI sono riservati solo ai Giornalisti interessati scrivendo a sez.noto@unuci.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *