subscribe: Posts | Comments | Email

Noto: Settimana della Cultura

0 comments
Noto: Settimana della Cultura

Settimana della Cultura  2014 a Noto

Ritorno al passato: dai romani alla preistoria, passando dai greci . Per tre giorni ritornano a vivere

tre siti archeologici ricadenti nel territorio del Comune di Noto: Mosaici del Tellaro, Eloro e Castelluccio.

LOCANDINA APRILE copia

Una proposta di tre  giorni di totale immersione nell’archeologia lanciata  dall’Archeoclub di Noto e dall’Associazione culturale “Escursioni Iblee”, patrocinata dal Comune di Noto e dalla Soprintendenza ai Beni Culturali di Siracusa e con la partecipazione della compagnia teatrale Mamatephora e dell’archeotecnico Alfio Tomaselli.

Si parte dai Mosaici romani del Tellaro, Venerdì 25 aprile 2014, alle ore 10,00 con un reading  teatrale “Paganesimo versus cristianesimo” tratto dall’Octavius di Minucio Felice, a cura della compagnia Mamatephora.

Tornando ancora indietro nel tempo Secondo appuntamento  del Sabato 26 aprile  alle ore 10,00 ci catapulterà nell’incantevole sito di Eloro città greca subcolonia di Siracusa,  ancora una volta faremo rivivere i resti dell’antico teatro con la sua vista sul mare e sulla Riserva Naturale di Vendicari. Verrà proposta la drammatizzazione “Giasone e Medea oltre il conflitto”, un testo originale che prende spunto dai temi classici.

Infine, Domenica 27 aprile alle ore 10,00  torneremo all’età del Bronzo antico fra le antiche pietre di Castelluccio, il sito eponimo scavato da Paolo Orsi  con le capanne preistoriche,  la necropoli da cui provengono i famosi portelli tombali, con l’archeotecnico Alfio Tomaselli riscopriremo la vita quotidiana degli uomini del paleolitico e del neolitico.

La partecipazione agli eventi è gratuita, mentre è necessario prenotarsi per il laboratorio di archeologia sperimentale di Alfio Tomaselli a Castelluccio dove è prevista una quota di partecipazione di € 10,00.

Per info e prenotazioni: 338 9733084 – 349 5543352 

Associazione Culturale

“Archeologia Sperimentale” www.archeologiasperimentale.it

info@archeologiasperimentale.it

Archeologia logoUn viaggio ideale attraverso la parte più antica della nostra storia.

Per mezzo di semplici nozioni ripercorreremo le principali tappe dell’evoluzione umana. Utilizzeremo pelli, pietra, legno e osso per duplicare gli strumenti dei nostri antenati. Tali esperimenti sono essenziali per comprendere lo sforzo dell’uomo primitivo alla ricerca della sopravvivenza, nel suo impatto con l’ambiente e nelle sue esigenze di trasformare tale ambiente. Verranno inoltre sperimentate l’accensione del fuoco e le tecniche di pittura preistorica.

Programma

             La pietra:  Riconoscere le materie prime adatte alla scheggiatura.

Dimostrazione di scheggiatura della selce. Realizzazione dei primi strumenti dell’Uomo preistorico, il chiopper, l’amigdala.

Prova da parte dei partecipanti.

               Il fuoco: I vantaggi del fuoco. Dimostrazione dell’accensione con sistemi a percussione (pietre focaie) e frizione (legno)

Prove da parte dei partecipanti. 

            Le pitture:  Prime espressioni artistiche.     Le raffigurazioni, i colori e le  tecniche pittoriche.

Esempi pratici.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>