subscribe: Posts | Comments | Email

27° Presente: Lettera al Direttore con risposta.

Commenti disabilitati su 27° Presente: Lettera al Direttore con risposta.
27° Presente: Lettera al Direttore con risposta.

27° PRESENTE: Associazione tra Ufficiali in Congedo del 27° Corso Ascoli Piceno 1961.

     Caro Direttore,

                         la nostra Associazione è nata nel 1994 in occasione del primo raduno svolto in Ascoli Piceno, accolti dal Comandante della Scuola: ridiventammo tutti A.U.C. colmi di tutti i comuni ideali, che si erano forse sopiti, ma che in quella occasione risultarono ancora intatti. Ebbi l’idea di preparare una cartolina-ricordo (sono un filatelico) che contribuì non poco ad alimentare il desiderio di un successivo incontro. Dopo fu storia: siamo arrivati, ad oggi, al XVII raduno. Ricordo Raduni cop.Tutte le cartoline ricordo, accentratore quale sono, furono e sono concepite dal sottoscritto e ben apprezzate dai colleghi associati e non solo.

La spinta iniziale è merito, vedi in nota, del nostro capo corso Giancarlo Lanari di Roma, fondatore, coadiuvato, allora, da Gildo Ottomano di  Bari e Luigi Coppetelli di  Perugia. Nell’immediato subentrai e divenni “asso pigliatutto”.  Il merito quindi è dei componenti della Quinta Compagnia di Ascoli, dizione che è evidenziata sulle prime cartoline ricordo. Ribadisco, comunque, che la nostra associazione è aperta a tutti i colleghi del 27° corso di Ascoli e Lecce.Partecipanti Raduno Roma 2013

Il nostro XVII Raduno 2013 è stato organizzato da Giuliano Mazzeo e Romano Novelli entrambi di Roma. A parte la sgradevole compagnia della pioggia durante la visita a Villa Adriana, l’incontro con Papa Francesco, pur nella “calca” è stato entusiasmante. Allego due foto ricordo da pubblicare eventualmente sul tuo giornale: 1) di gruppo in Piazza San Pietro e 2) mia figlia Rosa a fianco a Mons. Antonio Talacci che ci ha pregiato della sua presenza e con il berretto UNUCI indossato.

Rosa Russo a Roma Allego inoltre un fascicolo edito da ANGELO COPIA- V.le Principe Umberto–Complesso Italia,98100 Messina-Tel. 090/712756, amico associato. Se dovessi ritenere di pubblicare qualcosa in merito sul tuo giornale, pregoti interpellare prima l’autore.

Con viva cordialità per il 27° Presente

                                                                                    Nicola Russo

__________

27° Presente

Associazione  tra Ufficiali in congedo del 27° Corso Ascoli Piceno – 1961

Sede: Giancarlo Lanari – Piazza Palazzo, 10 – 85020 Monticchio Bagni ( PZ)

Nicola RussoVia Amendola 195/E – 70126 BARI- tel.080.5019210 – 368.3389308

____________

Caro Nicola,

                      quando sulla Rivista UNUCI ho letto della Vs. particolarissima “Associazione 27° PRESENTE” che privatamente si “affianca” alla nostra UNUCI nazionale, ti confesso che ho avuto un balzo al cuore perché, ormai, mi ero…rassegnato al fatto che, del 27° Corso Allievi Ufficiali di Complemento (AUC) di  Ascoli o di Lecce, nessuno se ne fosse interessato o ne avesse mai parlato su quella Rivista, che seguo da oltre 50 anni quando, appena ventenne, nel 1962 mi congedai da Sottotenente dei Carristi presso il 1° Reggimento Bersaglieri Corazzato di Aurelia di Roma vicino Civitavecchia!

Caserma della Scuola Allievi Ufficiali di Complemento di Ascoli Piceno, ove si svolse il 27° Corso AUC  nel 1961

Caserma della Scuola Allievi Ufficiali di Complemento di Ascoli Piceno, ove si svolse il 27° Corso AUC nel 1961

Le mie “carte” di quei mesi abbondano fra le “giovanili” e mi testimoniano quanto debba – in positivo – alla mia “formazione” per quella Scuola, che nel motto “Ut ardeant ardeo” mi esprimeva già quello che per tutta la vita di docente e giornalista ho sperato e cercato di perseguire. Senza dire, che ho sempre raccontato ai miei Allievi di  Scuola Superiore della mia avventurosa “fuga” dalle nostre “Casermette” alla periferia di Ascoli per andare in libera uscita in Città per la prima volta: dopo più dì un mese che, ogni sera, mi vedevo “consegnato” per i più stupidi motivi – non ultimo quello che…”muovevo le palle degli occhi sull’attenti”! – scavalcai la grande rete di recinzione della Caserma e da “clandestino” mi trovai in Piazza con la…Ronda militare che mi dava la caccia per portarmi in…cella!

Fortunosamente aiutato dai Compagni che erano tutti molto più grandi in età e studi, mi rifugiai lungo i viali del fiume Tronto che rumoreggiava alla luce di fioche lampade sotto ai quadrivi di palazzi fine-Ottocento.

Preso atto con me stesso di averla fatta grossa e di essermi quasi giocato il Corso d’Ufficiale, in quegli istanti – sul cornicione d’uno di quei palazzi – lessi una scritta che sull’intero isolato diceva così: “…SE INSISTI…E RESISTI…RAGGIUNGI…E CONQUISTI!“ Mi feci coraggio e, nascosto dai grandi cappotti d’ordinanza dei miei Compagni, riuscii a rientrare in orario e…senza conseguenze. La “lezione” mi valse e di quella scritta feci uno dei motti  che m’accompagnano ancora: tanto che, per la mia festa di collocamento in pensione, gli Allievi dell’ultima Quinta me la incisero nella targa-ricordo!

Questo è solo un fatterello della mia vita al 27° Corso AUC del 1961 ad Ascoli: non apro, per ora, il diario di quei giorni che spero rileggere presto per rifletterci col pizzico d’una sana nostalgia senza decadenti rimpianti.

In questo, mia pare, essere il giusto legame fra noi che – ormai nonni – abbiamo ancora il dovere della testimonianza sui sacrifici e sui doveri che abbiamo affrontato e superato in tempi né facili né belli: al di là della Giovinezza che indorava perfino le nostre giornate più buie!

Grazie, Amico mio, e spero di rivedervi Tutti in un prossimo vostro nuovo Raduno a Noto, la mia Città Ingegnosa, ove un’ampia ospitalità col modesto cicerone del Sottoscritto, certamente, non Vi mancherà.

A presto.

Noto, 14 Luglio 2013                                                      Biagio Iacono

 

 

Comments are closed.