subscribe: Posts | Comments | Email

Tutti devono rispettare Norme e Regolamenti del Comune di Noto!

Commenti disabilitati su Tutti devono rispettare Norme e Regolamenti del Comune di Noto!
Tutti devono rispettare Norme e Regolamenti del Comune di Noto!

Un articolo da http://www.evarconews.it

Tutti devono rispettare

le Norme e i Regolamenti

del Comune di Noto!

di Carmelo Filingeri

NOTO,28 Maggio 2022- L’articolo sottostante è stato da me richiesto all’amico Carmelo Filingeri,titolare del sito giornalistico www.everconews.it, data l’identica problematica che viene sollevata sul RISPETTO DELLE NORME E DEI REGOLAMENTI DAL E DEL COMUNE DI NOTO: tanto è vero che, ancora oggi, il sottoscritto attende rispopsta alle PEC sui SEGUENTI LINK pubblicati su questo giornale, e perfino al Signor Prefetto di Siracusa che ancor tace!

Biagio Iacono

LETTERA APERTA AL SIGNOR PREFETTO DI SIRACUSA

Se il predicare bene e razzolare male fosse considerato reato…la nostre patrie galere sarebbero al collasso per presenze di colpevoli. Per anni il mantra del movimento politico Noto Nostra è stato il rispetto delle leggi, la irreprensibilità della condotta, la impermeabilità a inciuci di bassa lega. Quante critiche, quante battaglie e quante persino denunce contro chi, a parer loro, non brillava per condotta ineccepibile.

Forse le lezioni di etica politica, di dirittura morale e giustizia, avevano una efficacia limitata nel tempo e sono decadute adesso che il movimento è al governo della Città?

O forse la attenzione ossessiva per il rispetto delle regole (solo per gli altri!) è stata narcotizzata dalla euforica ebbrezza dell’apparente momento di gloria ed è capitolata di fronte al soverchiante desiderio di affermazione di sé? Dopo anni di assordante silenzio, il movimento Noto Nostra si ricorda della spinosa questione della Sanità….e lo fa con un convegno organizzato in Sala Gagliardi, per avere più spazio ove assistere alle ormai patetiche sfilate e passerelle di quanti recuperano la memoria in materia di sanità, guarda caso, sempre a ridosso di una competizione elettorale.

Ma non sorprende certo la sfrontatezza e insolenza con cui ci si prende gioco della comunità, quanto la altrettanto spudorata violazione di precise norme regolamentari adottate dal Consiglio Comunale, tutt’ora valide, nella convinzione forse che, essendo al governo della Città, tutto è loro consentito e permesso impunemente, come se fossero a casa propria.

Ma ci si dimentica che c’è qualcuno che vigila sul rispetto delle leggi e che, essendo meno inebriato dai fumi della vanagloria, pretende la legittima applicazione di norme e regolamenti. Bene ha fatto l’Opposizione, in seno alla seduta del consiglio Comunale di ieri, a far rilevare la violazione delle disposizioni previste dallart 2 punto 3 del regolamento comunale per l’uso delle sale comunali, perpetrato dal movimento Noto Nostra.

Il convegno di cui si sono fatti promotori, trattandosi di attività politica, non può svolgersi in Sala Gagliardi, ma esclusivamente in altre location individuate dallo stesso Regolamento, come peraltro preteso negli anni precedenti da altra amministrazione. Resta adesso da verificare se, sollevata la palese illegittimità di condotta, i nostrani paladini della giustizia, pronti subito a denunciare chiunque si macchi di fantomatiche irregolarità, tornino sui propri passi o , cosa ancora più importante, se il Sindaco, garante della legalità, pretenda il rispetto della legge e dei regolamenti!

Che non resti un asettico e sterile proclama da aule di tribunale, ma un principio vivo, bussola che indichi la rotta cui orientare la propria condotta morale, prima ancora che politica.

Carmelo Filingeri

      NOTA A MARGINE: Caro Carmelo, mi vedo costretto ad un commento al tuo pezzo che condivido in pieno e che – come promesso – pubblico sul mio foglietto online: MA LE NORME ED I REGOLAMENTI DEL COMUNE DI NOTO sono stati da me invocati INUTILMENTE addirittura con PEC: IGNORATE E SENZA RISPOSTA sia presso il Sindaco, sia presso la Segreteria e sia presso il Prefetto di SR per quanto riguarda i RAPPORTI CON LA STAMPA! IGNORATI E CALPESTATI INFANTILMENTE NON SOLO dal Sindaco ma anche dal Vicesindaco di Noto Nostra da me interpellato per telefono, che solo balbettando non mi ha per nulla confortato: E’ MAI POSSIBILE SOPPORTARE LE PASSARELLE IN FACEBOOK PER COMUNICARE ISTITUZIONALMENTE IGNORANDO DOVERI SU REGOLAMENTI E NORME  PER IL RISPETTO DELLE QUALI MI DOVRO’ RIVOLGERE ALLA MAGISTRATURA?

Biagio Iacono

Comments are closed.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com