subscribe: Posts | Comments | Email

Noto: torna il contributo di 800mila euro alla Chiesa del SS. Crocifisso.

Commenti disabilitati su Noto: torna il contributo di 800mila euro alla Chiesa del SS. Crocifisso.
Noto: torna il contributo di 800mila euro alla Chiesa del SS. Crocifisso.

Noto, la Regione restituisce alla Chiesa del SS. Crocifisso gli 800 mila euro sottratti il 4/9/2019 dalla Giunta Regionale.

Riceviamo dall’On.le prof. Vincenzo Vinciullo e volentieri pubblichiamo: 

<< Siracusa, 29 ottobre 2020: Il 4 settembre del 2019, cosa da me ampiamente denunciata, nel silenzio assordante di tutti i rappresentanti istituzionali della provincia, la Giunta regionale di Governo, all’unanimità, aveva sottratto alla Chiesa del Santissimo Crocifisso di Noto 800 mila euro, stanziati nella scorsa Legislatura, per i lavori di restauro e manutenzione straordinaria della cupola e dei cupolini della stessa chiesa.

  Il provvedimento, portato in Giunta dall’Assessore Falcone, rappresentava un insopportabile scippo per la Città di Noto e per il patrimonio storico e architettonico nazionale, dato il valore della chiesa – dichiara Vincenzo Vinciullo –

   Adesso, la Giunta regionale di Governo, ricorrendo, al solito, alle risorse della scorsa Legislatura, in particolare del Patto per il Sud, ha provato a sanare questa ferita insopportabile, utilizzando, a dire il vero, le risorse provenienti dai ribassi d’asta dei lavori finanziati nei Comuni di Canicattini Bagni, Buscemi e Palazzolo Acreide.

   Il gioco delle tre carte in pratica: ti tolgo il finanziamento nel 2019, mi faccio pregare per restituirtelo, ma ti prendo ulteriormente per i fondelli, utilizzando risorse già appartenenti alla provincia di Siracusa dal settembre 2016.L’unica cosa positiva –conclude Vinciullo – è che il Governo regionale ha dovuto ammettere di aver clamorosamente sbagliato, restituendo alla Città di Noto ciò che le era stato maldestramente sottratto nel 2019.

Se ciò non fosse avvenuto, oggi i lavori potrebbero essere già avviati da tempo!>>

   VEDI QUI IN PRECEDENZA:

CUPOLA del SS. CROCIFISSO di NOTO

Comments are closed.