subscribe: Posts | Comments | Email

Il Vescovo di Noto: “L’Italia risorgerà…”

Commenti disabilitati su Il Vescovo di Noto: “L’Italia risorgerà…”
Il Vescovo di Noto: “L’Italia risorgerà…”

Carissimo Biagio,

mentre ti auguro ancora un santo tempo pasquale, ti segnalo che ieri ho fatto girare una clip come messaggio per la ripartenza #L’ItaliaRisorgerà: dalla Sicilia (Modica) si giunge in Calabria (Crotone) e poi via via verso il Nord (Milano) per tornare all’ombelico del mondo Roma (=Piazza San Pietro): tutti uniti nella speranza che la ripartenza sia una vera “risurrezione dell’umano” e non semplicemente quella della macchina (ri)-produttiva, che – obiettivamente- non può non  schiacciare l’uomo dentro la macchina. D’altronde, sia la vecchia ideologia del Seicento – l’Homme machine alla d’Holbach- e sia la visione farneticante dell’Uomo-post-umano del nostro prossimo futuro, non tengono in considerazione che l’uomo è sempre di più delle condizioni materiali della sua esistenza e anche della condizioni tecnocratiche nelle quali viene sempre di più aggomitolato.

Allego il testo della canzone e la clip, sperando possa servire a chi legge e chi ascolta. Buona Domenica

+don Tonino, vescovo di Noto

Antonio, [25 Apr 2020 alle 23:16]

Riflettere sulla “Ripartenza”: una task force sta aiutando il premier a stabilire le “regole” per ritornare progressivamente alla normalità. Intanto gli slogan si susseguono sull’Italia che ce la farà, sullo Stato che c’è e non abbandona nessuno. Purtroppo, le promesse fino ad ora fatte non pare siano state mantenute. Mentre invece corre la notizia che la prima cosa che ripartirà- prima ancora delle attività produttive – sarà il gioco d’azzardo, che andrà a colpire i già poveri. È una vergogna davvero. Perciò il testo insiste sugli aspetti umani per ripartire: cambiare lo stile di vita, rispetto per l’ambiente e nuova umanità solidale. Non si tratta solo, infatti, di ripartire economicamente, ma piuttosto di risorgere umanamente. Solo così l’intero paese, come nazione e popolo, cultura e costume, ce la può fare, costruendo un nuovo ordine sociale e una rete delle relazioni civili fondate sulla giustizia e sulla fraternità.

CLICCA SUL LINK ED ASCOLTA LA BELLA CANZONE:

https://youtu.be/CNwGFwX2Ej0

LEGGI IL TESTO  CANZONE VESCOVO STAGLIANO’

Comments are closed.